SCARIO


SCARIO
Scopri la nostra guida su cosa fare in fondo
Discover what to do at the end of the page



PREMI IL TASTO PLAY PER ASCOLTARE LA GUIDA
Press play button to listen to the guide


Italiano 🇮🇹





Scario, piccola frazione marina del comune di San Giovanni a Piro, vanta tratti di costa rimasti decisamente selvaggi, nella loro bellezza primigenia, grotte, gole e rocce che arrivano a strapiombo in un mare verde smeraldo e blu cobalto. 



La Costa della Masseta, è l’area più conosciuta del borgo, e per il suo meraviglioso fascino, è stata inserita nei patrimoni mondiali dell’umanità dall’ UNESCO; famosa, è la Spiaggia dei Gabbiani, con il suo fondale ghiaioso; verso sud, si procede con la Spiaggia della Tragara, e di seguito, la Spiaggia dei Francesi, con un fondale misto di sabbia e piccole pietre, questa volta, alle cui spalle si trova il verde del vallone di Marcellino, in prossimità della Punta Garigliano. La roccia, in questo luogo, crea un vero e proprio porticello naturale, sviluppando piccole calette sabbiose e pietrose, e grotte, tra cui le più belle della Grotta del Vitello che precede Punta Spinosa, la Grotta della Molara (che ha ospitato in epoche remote anche esseri umani e in cui sono state ritrovate ossa appartenenti all’Uomo di Neanderthal), e quella dell’Acqua che si trova al di là delle rocce di Punta Penale. In alto, sui costoni rocciosi, spuntano le torri costiere di vedetta, che difendevano il territorio dagli attacchi saraceni.
Troviamo in paese, a far da padrona la Parrocchia dell’Immacolata con il suo campanile, che svetta alto su tutte le case, poi una piccola stele di marmo a ricordo dei cari concittadini caduti durante la Guerra;  e il Porto su cui affaccia l’intero Lungomare Marconi e le piccole stradine interne, che si intersecano sulla via principale, tutte in pietra e tutte tenute in ottime condizioni con negozi e locali in estate, aperti fino a tarda notte. 
San Giovanni a Piro, che guarda dall’alto tutta la costa, custodisce il Santuario di Maria Santissima di Pietrasanta, che i monaci basiliani hanno costruito nel 1200. A pochi passi dal campanile, sgorga una sorgente che è stata da tutti sempre ritenuta miracolosa. Si procede con l’antico Cenobio basiliano in località Ceraseto e ancor più in alto, il Pianoro di Ciolandrea, un meraviglioso terrazzo naturale che affaccia su 4 regioni: la Campania, la costa della Basilicata, parte della costa calabrese e la Sicilia col profilo di Stromboli e Vulcano nelle isole Eolie, durante le giornate soleggiate.  

L'artista José Garcia Ortega

Bosco invece, seconda piccola frazione di San Giovanni, è conosciuta grazie al “pintor” Jose Garcia Ortega, grande amico e allievo di Pablo Picasso. Straordinarie le 196 maioliche all’ingresso del paese che ricordano la strage dei moti cilentani e poi ancora la sua casa-museo che ospita opere e manifesti che inneggiano alla libertà e alla democrazia.
Scopri Scario, non te ne pentirai!  

Commenti

  1. Jordan's Casino: The Ultimate Guide to Playing for Real
    Discover Jordan's get retro jordans Casino: The Ultimate Guide to Playing new retro jordans for Real great jordan 19 retro on sale in a room in jordan 10 retro clearance this 벳 매니아 top-rated room. The King room has a large marble bathroom

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari