IL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALLO DI DIANO E ALBURNI

 IL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALLO DI DIANO E ALBURNI





PREMI IL TASTO PLAY PER ASCOLTARE LA GUIDA
Press play button to listen to the guide

Italiano 🇮🇹 


Il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni: la Terra della Bellezza.
La Bellezza che scaturisce dalla presenza di un ricco e prestigioso patrimonio ambientale, naturalistico, paesaggistico e culturale. Il tutto si offre spontaneamente all'osservazione del visitatore, il quale, in un'area molto estesa, rimane estasiato dal celeste puro del cielo, dal verde cupo degli altipiani, dal grigio-azzurro delle coste e dall'azzurro cristallino del mare con un'alternarsi di colori in un paesaggio multiforme e meraviglioso, in una natura ridente e incontaminata, sulla quale l'uomo ha lasciato tracce indelebili sin dall'età preistorica.
È la terra di Zenone e di Parmenide che furono i padri e i precursori del pensiero occidentale. Anche Goethe, quando in un suo "Gran Tour" raggiunse il Cilento, fu affascinato dalle sue bellezze.
È la Terra che rapì a tal punto Ortega e Ancel Keys, da farli decidere di trasferirsi a San Giovanni a Piro e a Pioppi, nel cuore del Cilento.




È il luogo della Biodiversità con straordinari siti naturalistici, quali la Valle delle Orchidee, il Monte Cervati, i Monti Alburni, l'Oasi di Morigerati, le Cascate denominate 'Capelli di Venere" di Casa letto Spartano, la "Molpa" di Palinuro e tanti altri luoghi incantevoli.
È luogo di cultura per la presenza di tre "Siti UNESCO": i Siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula. Numerosi sono i Borghi Medioevali, i Castelli, i Palazzi Baronali, i luoghi d'arte, le Grotte, le Chiese e i Musei, che sono in grado, tutti, di trasmettere al visitatore emozioni infinite.



Vi è, poi, la presenza di un lungo tratto di mare, con l'area costiera più riconosciuta e più premiata d'Italia. E’ iI Mare tra i più puliti e belli del nostro Paese, come testimoniano le numerose "Bandiere blu" e "Vele", oltre ai tanti attestati di pregio, e alla istituzione delle due Aree Marine Protette. Tanti sono i percorsi per Trekking, Mountain-Bike e Rafting, che fanno conciliare con la natura e apprezzare e capi re il senso e la bellezza della vita.
È, in primo luogo, la Terra della "Dieta Mediterranea", volàno efficace per una vita sana e longeva, che dall'UNESCO è stata riconosciuta "Patrimonio immateriale culturale dell'Umanità". Sono presenti sul territorio eccellenze enogastronomiche con dieci presidi Slow Food, cinque Comunità del Cibo e uno straordinario lavoro di recupero di antiche coltivazioni.
A qeusto Parco dobbiamo tanto e vorremmo che anche i nostri figli vi possano crescere sani e seremi.
Benvenuti nel meraviglioso Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Daino e Alburni dove ci si può sentire a proprio agio per la calorosa accoglienza della sua gente semplice e ospitale.



Il Presidente
Tommaso Pellegrino


Commenti

Post più popolari